Aller au contenu

🌸 WEEKEND SALDI DI PRIMAVERA

E-mail

Capelli ricci lunghi: come prendersene cura

capelli ricci lunghi: come prendersene cura

Che siano belli oltre ogni misura, lo sanno tutti. E i più dicono che siano difficili da gestire. Ma non è vero: ti basterà imparare a curare i tuoi capelli ricci lunghi, in ogni momento del giorno e della notte, per sfoggiare una chioma selvaggia, sana e luminosa.

Sei giustamente orgogliosa dei tuoi capelli ricci lunghi e non vuoi proprio sentir parlare di tagliarli. Eppure, sai anche che per mantenerli in salute e permettergli di regalarti un look invidiabile in ogni occasione, dovrai prendertene cura, con attenzione ed amore.

Ecco, quindi, qualche consiglio su come trattare e gestire i capelli ricci, in ogni momento della giornata.

Capelli ricci lunghi: come lavarli senza seccarli

Trattare i capelli ricci e lunghi con amore e attenzioni è qualcosa che parte dal lavaggio. Per prima cosa, evita di lavarti i capelli tutti i giorni: i capelli lunghi ricci, a differenza di quelli lisci, non aderiscono al cuoio capelluto, pertanto non riescono ad avvantaggiarsi del sebo cutaneo. Per questa ragione, evita di seccarli ulteriormente con lavaggi troppo frequenti. Ogni 3-4 giorni sarà più che sufficiente.

Per lo shampoo usa solo prodotti senza parabeni, meglio ancora se non contengono SLS, laurilsolfato di sodio, un tensioattivo che legandosi con le particelle di grasso consente di lavare la capigliatura in profondità, ma così facendo contribuisce irrimediabilmente a rendere i capelli ricci secchi e crespi.

Se questo è il tuo problema, però, puoi ricorrere al cowash, ovvero al lavaggio con il balsamo, da alternare a quello con lo shampoo tradizionale. In questo modo, potrai lavare i tuoi capelli ricci e lunghi anche tutti i giorni, evitando però di stressarne la cuticola.

Capelli ricci donna lunghi: come asciugarli

Avere capelli riccissimi non significa necessariamente ritrovarsi con una capigliatura crespa e ingestibile. Tutto dipende da come li asciughi.

Il modo migliore per asciugare i capelli ricci senza gonfiarli è anche quello più semplice: ricorrere all'asciugatura all'aria. Per farlo, ti basterà trovare un luogo leggermente soleggiato, in cui il calore del sole e una leggera brezza possano asciugare la tua chioma senza spettinarla troppo. In questo modo, oltre a combattere il crespo dei capelli ricci, fari anche in modo che i tuoi riccioli rimangano ben definiti. Ma questa, ovviamente, è un'asciugatura per capelli ricci a cui è possibile ricorrere solo d'estate. E in inverno?

Nei mesi invernali, asciugare i capelli ricci con il diffusore è l'unico modo realmente efficace per evitare l'effetto frizz. Il trucco sta nell'utilizzare un phon con tecnologia agli ioni, che scomponendo le gocce d'acqua presenti sui capelli umidi, riduce il tempo di asciugatura dei capelli ricci. E si sa, troppo calore danneggia i capelli, quindi in questo modo potrai asciugare la tua chioma senza rovinarla.

Plopping capelli ricci: una valida alternativa per i capelli ricci lunghi

Negli ultimi anni, sul web se ne è parlato tanto. Si tratta di una nuova tecnica di asciugatura, che ti permette di ottenere capelli ricci lunghi morbidi e luminosi. Di cosa stiamo parlando? Del plopping per capelli crespi, un modo semplice e alla portata di tutti per asciugare i capelli ricci senza diffusore, senza phon e, in definitiva, senza stress.

La versione classica del plopping prevede di tamponare l'acqua in eccesso arrotolando i capelli in una maglietta, per almeno 3 ore. Dopodiché, in considerazione della stagione, lasciare che la capigliatura si asciughi all'aria o portare a termine il lavoro con il phon.

Il metodo migliore, però, rimane quello di utilizzare un asciugacapelli in seta al posto della maglietta di cotone. Questo perché la seta sprigiona un efficace effetto anti crespo, che ti permetterà di sfoggiare riccioli ben definiti, morbidi e lucenti.

Capelli ricci lunghi: come sistemarli

Che tu non debba pettinarli lo sai già e probabilmente è proprio per questo che ti stai chiedendo come sistemare i capelli lunghi ricci al mattino, magari proprio quando hai pochissimo tempo da dedicargli.

La buona notizia è che è più semplice di quanto pensi, perché alla fine il tuo scopo è solo quello di lasciare che i tuoi ricci ricadano in maniera ordinata e gradevole. Per prima cosa, quindi, devi ripristinarne il volume con le dita. Se non disdegni le pettinature selvagge, ti basterà metterti a testa in giù ed aprire i boccoli uno ad uno, in modo che ritrovino la loro forma originale.

Se invece preferisci un look più discreto, fai lo stesso lavoro, ma stavolta a testa in su, aiutandoti con una crema modellante e rigenerante, che ti aiuti a definire le onde. Se durante la notte i tuoi capelli ricci lunghi si sono appiattititi e mancano di grinta, procurati un diffusore e spruzza un po' d'acqua su tutta la capigliatura. Una volta ravvivati, ferma i tuoi ricci con della lacca o lavorando le ciocche con del balsamo usato a secco.

Capelli ricci prodotti indispensabili

Adesso che abbiamo capito come aggiustare i capelli ricci, è inutile continuare a girarci intorno: per sfoggiare una chioma sempre ordinata e briosa, dovrai ricorrere all'aiuto dei migliori prodotti per capelli ricci, che sapranno prendersi cura del tuo look, rispettando la struttura del capello.

La porosità dei capelli ricci, infatti, è solitamente superiore a quella di qualsiasi altro tipo di capello, pertanto non devi meravigliarti se la tua chioma, al primo sentore di umidità, tende a diventare crespa. Questo accade perché i tuoi capelli hanno una grande capacità di assorbire l'acqua, in conseguenza della maggior apertura della cuticola, lo strato più esterno del capello.

Ecco perché per te, che ami esibire capelli ricci lunghi sani e morbidi, sono essenziali tutti quei prodotti, naturali e non, in grado di prendersi cura della loro natura. Fra i prodotti per capelli ricci, quindi, non possono mancare le maschere nutrienti, da applicare dopo lo shampoo almeno un paio di volte alla settimana.

Essenziali per richiudere le cuticole, saranno indispensabili anche i prodotti anti crespo per capelli ricci, che hanno il compito di richiudere le squame del capello e levigarne la superficie. Ma tutto ciò non basterà, se non ti prenderai cura dei tuoi capelli ricci lunghi anche durante la notte.

Capelli ananas: protezione notturna per capelli ricci lunghi

Dormendo, questo lo sai anche tu, i capelli ricci lunghi si annodano e i ricci si deformano. Per evitare che ciò accada, proteggili con il Pineappling, ovvero l'acconciatura ad ananas. Devi solo realizzare una coda di cavallo molto alta e fermarla con un elastico morbido, che non la stringa troppo. Vedrai: al mattino ti basterà slegare i capelli e smuoverli con le dita: i tuoi ricci saranno ancora perfetti!

capelli ananas ricci

Per proteggere ancora meglio i capelli ricci lunghi, però, rinuncia alla tua solita federa in cotone, che assorbe irrimediabilmente gli oli naturali della tua capigliatura, e sostituiscila con una federa in seta: potrai definitivamente dire addio ai capelli crespi e, al mattino, ritrovare i tuoi ricci più belli e morbidi che mai.

Livraison GRATUITE en 24-48h

Retours gratuits sous 30 jours

Emballage éco-durable

Avez-vous des questions? Écrivez-nous à info@offtopicbrand.com